Basilicata Campania Molise Valle d'Aosta Piemonte Liguria Emilia Romagna Friuli-Venezia Giulia Trentino-Alto Adige Lombardia Puglia Lazio Umbria Marche Abruzzo Veneto Sardegna Calabria Sicilia Toscana

ITALIA

Campania

Provincia di Napoli

Napoli

 Login/Registrazione    Il progetto
  

Napoli, Eventi e appuntamenti


Home Page -> Italia -> Italia Meridionale -> Campania -> Provincia di Napoli ->Napoli ->Eventi e appuntamenti

  
Guida
 
Alloggi e sistemazione
 Cultura e Tempo libero 
Mangiare e bere
 
Salute e bellezza
 
Servizi turistici
 
Shopping
Chiese e luoghi di cultoCinema e TeatriEventi e appuntamentiLocali e discotecheMonumentiMuseiSport e impianti




visite guidate napoli marzo 2017 26/3/2017 LA NAPOLI NASCOSTA, IL VENTRE DI VIA FORIA UN PERCORSO ANCORA SCONOSCIUTO


DOMENICA 26 MARZO 2017

LA NAPOLI NASCOSTA
Un Viaggio nel passato.
tremila anni di storia
nel ventre di via foria
tra antichi ipogei, cisterne, riti esoterici, rifugi antiaerei
dove il tempo si e’ fermato al 8 settembre 1943


Come è sopra così è sotto. Principio della corrispondenza e dell’analogia secondo la visione alchemica di Hermes Trismegisto. Napoli, o meglio l’antica Parthenope si sa che fu fondata nel VIII sec a.c. dai cumani seguendo, rigidi principi appartenenti alle dottrine esoteriche. Basti pensare alla concezione di polis secondo Ippodamo da Mileto che secondo alcune fonti sembra sia stato, colui che tracciò la primordiale pianta urbanistica della antica città con i famosi tre Platelai e venti Stenopoi divenuti poi in età romana Decumani e Cardi. Pur tuttavia nel corso dei secoli la città partenopea ha subito, varie trasformazioni e ciò ha reso necessario suddividerla in età storiche: greco-romana, medioevale, moderna quest’ultima comprendente l’epoca Aragonese e quella del Vicereame Spagnolo. Bene il nostro percorso consisterà in un suggestivo ed affascinante viaggio dentro Neapolis, un viaggio a ritroso nel tempo percorrendo circa tremila anni di storia all’incontrario. Dopo un breve excursus riguardante Via Foria, spiegando il significato del toponimo ed illustrando com’era un tempo questa zona fuori le mura tramite l’ausilio di una antica pianta urbanistica ci addentreremo, proprio nel ventre della suindicata via scendendo a circa quaranta metri di profondità entrando nella città parallela e nascosta. Un mondo sotterraneo, un ambiente ancora sconosciuto per la maggior parte della gente, costituito da antiche cisterne, scale dei pozzari, cavee, ipogei adibiti durante l’ultimo conflitto bellico a rifugi antiaerei (ricordati ancora dai vecchi abitanti della zona con l’appellativo “ ‘o ricovero e Petrosino”) dove il tempo si è fermato alla data dell’armistizio 8 settembre 1943. Pertanto secondo antiche leggende, la paternità nonché la costruzione di questi luoghi sotterranei sono attribuibili ai “Cimmeri” un popolo le cui origini si perdono nella notte dei tempi e che dimorava, nelle viscere della terra. Come accennato in precedenza, questi ambienti nascosti, in tempi passati sono stati sede di riti e culti esoterici come attestano alcuni simboli scolpiti nelle rocce. Beh per adesso è tutto non resta che darci appuntamento a domenica 26 Marzo 2017, vi condurremo in un mondo magico e misterioso.

Appuntamento ore 10:15 davanti Caserma Garibaldi in Via Foria.
( si raccomanda la puntualità)
Durata tour 2 h.
Contributo associativo
Soci € 8
Non soci € 10

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO E NON OLTRE IL 23 MARZO 2017 CONTATTANDO ESCLUSIVAMENTE I SEGUENTI RECAPITI:
cell. 3405365852
whatsapp. 3317100447
RILASCIANDO IL PROPRIO NOMINATIVO, RECAPITO DI CELLULARE, NUMERO DI PARTECIPANTI.
LE RIPRESE FOTO-VIDEO SARANNO CONSENTITE PREVIA AUTORIZZAZIONE DA PARTE DEGLI ORGANIZZATORI.
SI CONSIGLIA DI CALZARE SCARPE COMODE.

L’evento si svolgerà con la presenza minima di 20 partecipanti.

A cura dell’associazione culturale Antarecs
website: www.antarecs.org

Via Foria 80139 Telefono (Phone) 3405365852 E-mail: antarecs@virgilio.it
: www.antarecs.org

 


Non ci sono corrispondenze in altre lingue per questa voce.
Partecipa alla stesura di questa voce in Italiano e in altre lingue.

 


made by
Officine Informatiche