Basilicata Campania Molise Valle d'Aosta Piemonte Liguria Emilia Romagna Friuli-Venezia Giulia Trentino-Alto Adige Lombardia Puglia Lazio Umbria Marche Abruzzo Veneto Sardegna Calabria Sicilia Toscana

ITALIA

Campania

Provincia di Napoli

Napoli

 Login/Registrazione    Il progetto
  

Napoli

Home Page -> Italia -> Italia Meridionale -> Campania -> Provincia di Napoli ->Napoli

  
Guida
 
Alloggi e sistemazione
 
Cultura e Tempo libero
 
Mangiare e bere
 
Salute e bellezza
 
Servizi turistici
 
Shopping

Mappa Napoli

Informazioni generali
Il comune di Napoli è, insieme ad altri 91, uno dei comuni della Provincia di Napoli.
Abitanti: ha una popolazione di circa 986610 abitanti.
Altitudine: è situato a circa 142 metri sul livello del mare.
Comuni limitrofi: confina con i seguenti comuni: Arzano, Casandrino, Casavatore, Casoria, Cercola, Marano di Napoli, Melito di Napoli, Mugnano di Napoli, Portici, Pozzuoli, Quarto, San Giorgio a Cremano, San Sebastiano al Vesuvio, Volla.
CAP: 80100
Prefisso: 081
Codice fiscale: F839
Codice ISTAT: 63049
Nome degli abitanti: Napoletani o partenopei


Il Territorio

La Storia

Folklore, Cultura e Tradizioni

Monumenti, Luoghi e Itinerari
MAGGIO DEI MONUMENTI 2014 VISITE GUIDATE NAPOLI ANTICA
piazza San Domenico Maggiore
Associazione Culturale ANTARECS
ASSOCIAZIONE CULTURALE ANTARECS
MAGGIO DEI MONUMENTI VISITE GUIDATE MAGGIO 2014

GIOVEDI’ 1 SABATO 10-17-24 DOMENICA 4-11-18-25
IL TRIANGOLO MAGICO SULLE TRACCE DEI TEMPLARI, ANTICHI RITI MASSONICI E I PALAZZI DEI FANTASMI
“Un affascinante viaggio tra sacro e profano, tra esoterismo, massoneria intrighi, leggende metropolitane e storie di delitti realmente accaduti.”
Palazzo DeSangro e lo spettro di Maria D’Avalos - Piazza S. Domenico Maggiore Chiesa di S. Domenico Maggiore con accenni di architettura Templare Largo Corpo di Napoli e la enigmatica statua del Nilo - Via Nilo e gli spettri di Donna Albina e Donna Romita - Palazzo delle Ombre sede do munaciello e a bella ‘mbriana -Basilica Di S. Paolo Maggiore - Chiesa Di S. Lorenzo Maggiore – Via San Gregorio Armeno e le caratteristiche botteghe artigiane di arte presepiale napoletana
Appuntamento ore 11,15 davanti obelisco in piazza San Domenico Maggiore
Contributo associativo: € 7 adulti, € 5 ragazzi dai 9 ai 18 anni – La visita
guidata si effettuerà con gruppi precostituiti di almeno 4 persone paganti - In ogni caso va effettuata la prenotazione almeno 4 giorni antecedenti l'evento contattando il 3405365852 e/o inviando
e-mail ad info@ antarecs.org
sito web: www.antarecs.org A cura dell'Associazione Antarecs”



SABATO 3 ORE 16,00 MESSAGGI SEGRETI E SIMBOLI ESOTERICI TRA I MARMI E LA PAVIMENTAZIONE DEL COMPLESSO CONVENTUALE-MONUMENTALE DI SAN GIOVANNI A CARBONARA.
“ Coinvolgente tour al confine tra mistero, segreti celati e messaggi esoterici, percorrendo antichi e misteriosi luoghi della Napoli medioevale al di fuori delle antiche mura. Via Carbonara antico scenario di tornei cavallereschi nella Napoli angioina e aragonese menzionati anche dal Petrarca.
Complesso Conventuale di San Giovanni a Carbonara di epoca angioina con le sue sombologie esoteriche-misteriose
Chiesa Dei SS Apostoli.
Appuntamento ore 16,00 ingresso Chiesa Di S. Giovanni a Carbonara in via S. Giovanni a Carbonara n. 5
Contributo associativo: € 7 adulti, € 5 ragazzi dai 9 ai 18 anni – La visita
guidata si effettuerà con gruppi precostituiti di almeno 5 persone paganti - In ogni caso va effettuata la prenotazione almeno 4 giorni antecedenti l'evento contattando il 3405365852 e/o inviando
e-mail ad info@ antarecs.org
sito web: www.antarecs.org A cura dell'Associazione Antarecs”




SABATO 31 DAL CULTO DI PARTENOPE AI SIMBOLI SEGRETI ED ESOTERICI DELLA CHIESA DEL GESU’ NUOVO E I LUOGHI DELLA PESTE DEL 1656.
“Suggestiva visita guidata a ritroso nel tempo dalle origini della antica Nea-polis fino alla Napoli rinascimentale e barocca che hanno visto il flagello della della peste.
Sant’Aniiello a Caponapoli ed i primi insediamenti urbanistici della acropoli graca, Piazza Bellini e le mura di cinta della città greca, Port’alba, Largo Mercatello ora piazza Dante sede un tempo del lazzaretto, Chiesa del Gesù Nuovo con i simboli segreti dell’antico madrigale esoterico. Basilica di Santa Chiara e sepolcri degli angioni e borbone.
Appuntamento Ore 11,00 davanti stazione metrò museo.
Contributo associativo: € 7 adulti, € 5 ragazzi dai 9 ai 18 anni – La visita
guidata si effettuerà con gruppi precostituiti di almeno 4 persone paganti - In ogni caso va effettuata la prenotazione almeno 4 giorni
antecedenti l'evento contattando il 3405365852 e/o inviando
e-mail ad info@ antarecs.org
sito web: www.antarecs.org A cura dell'Associazione Antarecs”




VISITE GUIDATE NAPOLI ANTICA, ESOTERICA, MISTERIOSA
VISITE GUIDATE NAPOLI STORICA, ESOTERICA, MISTERIOSA E NON SOLO
Effettuiamo su richiesta visite guidate multilingue con l’ausilio di guide turistiche all’interno della città di Napoli. Non ci limitiamo solo ad offrire ai visitatori, percorsi nei luoghi più incantevoli e conosciuti della città partenopea bensì conducendoli anche e soprattutto in luoghi nascosti, misteriosi e poco conosciuti ma ugualmente densi di storia tra aneddoti e leggende della cultura napoletana e che costituiscono la storia millenaria di questa stupenda città culla della Sirena Partenope suscitando, nel turista interesse, coinvolgimento e curiosità
I nostri tours sono:
Riservati a singoli, gruppi, tour operator, viaggi organizzati, meeting, viaggi aziendali, scolaresche.
Svolti , nelle seguenti lingue: Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo, Russo, Giapponese.
Personalizzati secondo esigenza e gusti dell’utenza.
Riportiamo di seguito solo alcuni esempi di nostri itinerari divisi per settore
NAPOLI GRECO-ROMANA:
Scavi archeologigi di San Lorenzo Maggiore, Decumani
Teatro Romano.
NAPOLI MEDIOEVALE
Cattedrale,
Maschio Angioino,
Castel Sant’Elmo,
Castel dell’Ovo,
Santa Chiara,
San Giovanni a Carbonara
San Gregorio Armeno.
NAPOLI VICEREALE
I luoghi della rivolta di Masaniello e della Repubblica Partenopea. Piazza Mercato, Basilica del Carmine Maggiore,
NAPOLI TEMPLARE
Chiesa di San Giovanni a Mare
NAPOLI ESOTERICA E MISTERIOSA
Il Triangolo Magico e la Cintura di Orione,
Cappella San Severo ed il culto di Iside
Farmacia degli Incurabili
Piazza e Basilica di San Domenico Maggiore, Chiesa del Gesù Nuovo, Campanile della Pietrasanta
NAPOLI BORBONICA
Palazzo reale, Chiesa di San Francesco di Paola, tombe dei Borbone
NAPOLI NOBILIARE
Palazzo Caracciolo di San Teodoro
Palazzo Serra di Cassano
Palazzo dello Spagnolo
Palazzo Di Sangro
Palazzo Caracciolo Pontenuovo
Palazzo Venezia
NAPOLI ENO-GASTRONOMICA
Sapori che vengono da lontano Decustazione e cene a base di antiche ricette culinarie partenopee
NAPOLI TEATRALIZZATA
Spettacoli e commedie dell’arte e storia del teatro napoletano
NAPOLI MULTIMEDIALE
Vivrete con l’ausilio della avvenieristica tecnologia degli occhiali Oled 3d un viaggio a ritroso nel tempo in cui vi troverete come turisti e visitatori proiettati come di incanto, nella Napoli antica
NAPOLI VULCANICA
Vesuvio e la leggenda del Centauro che amò la Sirena Partenope
Ovviamente questi sono solo alcuni itinerari. Potrete chiederci visite personalizzate secondo vostri gusti ed esigenze anche al di fuori dei circuiti sopra elencati.
Info e prenotazioni
e-mail: antarecs@virgilio.it
cell 3405365852 3317100447
sito web: www.antarecs.org
A cura dell’associazione culturale Antarecs












Enogastronomia, Ricette e Prodotti tipici

Sport, Divertimento e Tempo libero

Eventi e Appuntamenti
Festival del Cortometraggio I Corti sul Lettino Cinema e Psicoanalisi
Il regista Roberto Faenza è il presidente della giuria del 1° Festival del cortometraggio “I Corti sul Lettino - Cinema e Psicoanalisi”, ideato da Ignazio Senatore, psichiatra e critico cinematografico ed organizzato con il festival cinematografico estivo “accordi @ DISACCORDI”. Una selezione dei centotrentacinque cortometraggi, pervenuti da tutt’Italia e dall’estero, saranno proiettati a Napoli il 17 ed il 18 aprile 2009 (ore 16,00 -19,30) presso il Penguin Café di Via Santa Lucia, 88. Folta la pattuglia di videomakers napoletani che hanno partecipato al Concorso. Tra i corti finalisti si segnalano quelli di Iole Masucci “Apparenze” interpretato da Maria Luisa Santella, e di Raffaele Manco “Ci vediamo presto”; tra i corti segnalati quelli girati da Franco Diana “Sdeng!”, Marco Latour “Capo!” ed Antonio Manco “Come se niente fosse”. Non può mancare un omaggio al mitico Pibe de oro con “Maradona baby”, cortometraggio di Nino Sabella, regista siciliano di Sciacca. Al fianco di Roberto Faenza, a premiare il 18 aprile il migliore cortometraggio, il miglior attore, la migliore attrice, il miglior regista ci saranno gli altri componenti della giuria: Mario Franco, Teresa Mancini, Diego Nuzzo, Pietro Pizzimento ed Ignazio Senatore.
Per maggiori informazioni:
http://www.cinemaepsicoanalisi.com
http://www.accordiedisaccordi.com

Nuovo appuntamento di K.O. prodotto da Figli del Bronx
Locandina di K.O.

Nuovo appuntamento al Nuovo Teatro Nuovo di Napoli, dal 14 al 17 Maggio 2009 per lo spettacolo teatrale K.O. prodotto da Figli del Bronx, con la regia di Alessandra Cutolo in collaborazione con Carlo Luglio e con protagonista Salvatore Ruocco già attore di “Gomorra” e di “Napoli Napoli Napoli”, docufiction di Abel Ferrara. Musiche di Fabio Gargano.


Un pugile in bilico tra due strade. Due possibilità che a tratti possono convivere.
Da un lato l’esercizio fisico, l’allenamento, il maestro, la palestra, la preparazione per affrontare l’avversario, dall’altro gli incontri clandestini, i “compagni” di avventura, i soldi facili, il fascino dell’oscuro.
La pratica della sopraffazione e dell’aggressione come abitudine, necessaria per farsi ascoltare, per dimostrare coraggio?
Di fronte alla scelta: irruzione di paure, mostri, fantasmi, E l’ossessione dell’occhio del mondo.
Lo sguardo dell’altro che rassicura e rafforza durante l’esibizione, ma anche che mette a nudo e palesa le insicurezze? La possibilità della perdita dei riferimenti, della perdita della ragione. La paura del vuoto. La solitudine.
Queste le problematiche affrontate durante un laboratorio con un gruppo di giovani al teatro area nord, adattando liberamente al contesto frammenti di “Giorni felici” di S. Beckett, frammenti di “Terra di nessuno” di H. Pinter.




matilde serao racconta la sua napoli
L’associazione culturale Insolitaguida, reduce dalle tanto apprezzate iniziative volte a far riscoprire e valorizzare i mille volti più stravaganti di Napoli, ha ideato per l’autunno 2009 una nuova passeggiata narrata per le strade del centro storico tutta al femminile. Donne, infatti, saranno le accompagnatrici, che avranno il compito di far rivivere ai partecipanti la Napoli di un tempo, e donna è la fonte di tale ricostruzione storica che, grazie al suo carattere anticonformista e per niente incline ai canoni dell’alta società, ha avuto modo di vivere e raccontare cent’anni di storia di Napoli: Matilde Serao.
La fondatrice de “Il Mattino”, infatti, ha avuto la fortuna di conoscere e frequentare non solo l’altà società partenopea ma anche la forza motrice di Napoli: il popolo con tutte le sue superstizioni, le devozioni per i Santi e il modo spensierato di affrontare la vita che tutt’oggi ritroviamo nei napoletani.
Punto di partenza è la centralissima Piazza del Gesù, scelta guidata dal parallelismo con l’inizio della carriera scolastica della Serao. Da lì il percorso prosegue per vicoli e vicarielli all’interno della regione popolana di Napoli ( area delimitata a nord da Piazza del Gesù, a sud da Santa Maria la Nova, a est da via Mezzocannone e ad ovest da via Monteoliveto ) soffermandosi di tanto in tanto nei punti legati a leggende e curiosità raccontate dalla stessa scrittrice nelle sue opere.
Quella che emergerà sarà una Napoli piena di colore e vivacità, ma anche di miseria e povertà che ancora oggi trova confronti nella Napoli del terzo millennio.
Nel corso dell’ itinerario non mancheranno anche aneddoti legati ad un altro aspetto tanto amato dalla Serao: la cucina napoletana e le tante storie, a volte reali a volte meno, legate a queste e a quella ricetta.
Agli appuntamenti previsti per le ore 17:00 dei Sabati 3 Ottobre e 21 Novembre, se ne aggiungeranno altri in base alle richieste di gruppi di almeno 10 persone.
Si ricorda che per prendere parte all’evento (contributo di partecipazione € 6, previste agevolazioni per studenti, over 65 e CRAL convenzionati) è necessario prenotare chiamando il numero 338 965 22 88 oppure visitando il sito internet www.insolitaguida.it, ove è possibile reperire ulteriori informazioni e curiosità su una Napoli “insolita”.


napoli un fantasma in ogni vicolo - speciale halloween
In occasione della festa di halloween, evento sempre più apprezzato in Italia, l’associazione culturale Insolitaguida ha pensato bene di proporre un percorso riveduto e corretto per la famosa notte delle streghe: “Napoli: un fantasma in ogni vicolo – Halloween edition”.
Non dimentichiamo che la festa di halloween, ora tipicamente statunitense e canadese, affonda le sue radici nel vecchio continente; ed è proprio qui da noi che succede l’inaspettabile: in questo giorni tutte le leggi dello spazio e del tempo sono come sospese e il velo che divide il mondo dei vivi dal mondo dei morti si fa più sottile, permettendo alle anime di mostrarsi, di comunicare con i viventi e di divertirsi alle loro spalle, facendo scherzi ed impaurendoli con le loro apparizioni.
Leggende da una Napoli inedita, lontana dalla sua solare bellezza e vicina al suo lato più oscuro e misterioso si mescoleranno a leggende celtiche, ambientate nella notte di Halloween. Storie di uomini e di donne, in cui l’immaginifico si mescola sapientemente ai documenti storici, storie che raccontano di sentimenti non corrisposti, di amori clandestini, di amanti consumati dal desiderio ed uccisi per onore o per cieca gelosia, di uomini morti ammazzati per vendetta.
A guidare il gruppo sarà la tenue luce di una lanterna, che, secondo la tradizione, permette di meglio cogliere i rapidi movimenti di tutte le figure misteriose che popolano il centro storico di Napoli.
Un tour suggestivo: quando il sole scende verso il tramonto e le ombre di allungano, i luoghi cambiano la loro fisionomia, si trasformano. Esattamente ciò succede in Piazza Luigi Miraglia, nei pressi della cappella Pontano, una nota famiglia di necrofori. E’ proprio da lì che ha inizio l’affascinante percorso in una Napoli sconosciuta, che prosegue poi per via dei Tribunali, passando per la chiesa delle anime al Purgatorio dove – si narra – che le fanciulle in età da marito pregassero Lucia affinché potessero convolare a nozze.
Si prosegue verso via Nilo dove ad aspettare l’ospite c’è il palazzo della Testa d’Elefante e la vicina Piazzetta Nilo, dove si potrebbe percepire la presenza impalpabile delle monache offese perché brutalmente sfrattate dal loro amato convento.
A Piazza San Domenico Maggiore, mentre le ombre del tramonto diventano buio della notte, è facile sentire gli zoccoli della una carrozza del principe di San Severo ed intravedere – perché no – le sagome incappucciate di Maria d’Avalos e del suo amante Fabrizio Carafa, che si recano al loro ennesimo appuntamento amoroso e segreto.
Siamo nel cuore vecchio e palpitante di Napoli: all’angolo con Santa Chiara si incrocia lo sguardo di Giovanna, mentre a via Pignatelli c’è il primo convento, “o’signor abbandunat”, passando per palazzo Giusso, il luogo dove si scontrarono in duello, sfidandosi a “singolar tenzone”, il duca Filomarino ed il duca Sanchez.
Infine questo magico percorso propone Palazzo Penne: lì si racconta la vicenda di tre sorelle innamorate, e termina con le tante leggende che avvolgono Palazzo Amendola.
Tre sono le date di questo evento speciale,sabato 31 ei giorni 1 e 2 novembre, ma in caso di richieste da gruppi di almeno 10 persone è possibile organizzare una passeggiata individuale .
Si ricorda che per prendere parte (per la cifra di 6 € a persona, previsti sconti per cral e studenti ed over 65) al tour occorre prenotarsi ed è possibile farlo telefonicamente al 338 965 22 88 oppure on-line sul sito www.insolitaguida.it, dove è possibile trovare ulteriori informazioni e curiosità.




VICOL E VICARIELL, PURTUN E PURTUNCIELL – VIA TOLE
DOMENICA 11 OTTOBRE 2009 ORE 17: 00 VICOL E VICARIELL, PURTUN E PURTUNCIELL – VIA TOLEDO
Da sempre gli eventi storici più importanti non sono quelli che avvengono in luoghi chiusi, privati, in presenza di poche persone, ma quelli che hanno come pubblico il popolo e come scenario le strade cittadine. Le vie di Napoli non sono un’eccezione: è avvenuto di tutto; eventi lieti e meno lieti, aneddoti macabri e simpatiche curiosità, sono nati tanti amori e altrettanti ne sono finiti.
L’associazione culturale Insolitaguida, continuando nella sua missione di far riscoprire i mille volti di Napoli, ha ideato una nuova passeggiata narrata che ha come filo conduttore le curiosità, i giochi, i pettegolezzi e gli eventi particolari che hanno avuto luogo lungo la strada da sempre più amata dai Napoletani: via Toledo. Qui è iniziata la carriera teatrale di Eduardo Scarpetta, in questa strada Matilde Serao organizzò un quiz cui tutti potevano partecipare ed è sempre qui che Gabriele d’Annunzio fu vittima di un’umiliazione del tutto inconsueta.
Si parte da piazza Carità, per percorrere un “chilometro di gloria”, ad attenderci ci saranno le monache della Carità, ma non mancherà molto per incontrare storie legati a personaggi del calibro di Donizetti e Leopardi, o storie di personaggi sopra le righe come Barbaja e inquilini famosi come Rossini, ma non solo vedremo come Eduardo Scarpetta ha mosso in questi vicoli i suoi primi passi e cercheremo di capire chi ha comprato la pelliccia di d’Annunzio. Racconteremo di un quiz che fece parlare mezza Napoli meglio conosciuto come il quiz della Serao. La passeggiata sarà integrata dalla visita all’interno di alcune chiese come quelle del cupolino e quella degli artisti
E non dimenticate di portare “un grano” in caso di pioggia servirà a pagare i passalava!
Si ricorda che per prendere parte all’evento occorre prenotarsi ed è possibile farlo telefonicamente al 338 965 22 88 oppure on-line sul sito www.insolitaguida.it, dove è possibile trovare ulteriori informazioni e curiosità. La quota di partecipazione è di 6 euro non associati; 5 euro associati, over 65, studenti e CRAL convenzionati.



il peccato: quando le case erano ... chiuse!
Lo chiamano il mestiere più antico del mondo, condannato dalla morale, demonizzato ma tollerato dai governi. La professione della prostituzione ha attraversato la storia della civiltà: nell’antica Roma c’erano i lupanari, nell’Italia del dopoguerra le case chiuse, abolite dalla Legge Merlin del 1958. Ed è proprio al mondo delle case di tolleranza che l’associazione culturale Insolitaguida ha deciso di dedicare un nuovo percorso, all’insegna della curiosità, intitolato: “Il Peccato: quando le case erano … “chiuse”.
Una passeggiata narrata per riportare alla luce un mondo che appartiene al passato ed al nostro costume sociale. Hanno tanto da raccontare, le case chiuse, che hanno accolto tra le loro mura peccaminose uomini di ogni genere, portatori ognuno di una propria storia personale.
L’itinerario proposto farà ripercorrere i luoghi più significativi di Napoli, in cui le donne della dolce vita si intrattenevano con i loro clienti, grazie ad una ricostruzione meticolosa basata su testi storici e testimonianze del popolo, curata dalla dott.ssa Luigia Salino.
Asse principale del percorso sarà la centralissima via Chiaia, in passato centro di eleganti e ricercate case di tolleranza, vicine e del tutto contrapposte a quelle, scadenti ed improvvisate, che pullulavano nella confinante zona dei Quartieri Spagnoli. Sarà interessante il confronto tra due modi diversi di “offrire il piacere”.
Prima tappa, “Il Monferrante”, ovvero il locale per soli uomini più frequentato a Napoli prima dell’avvento della legge Merlin. Nelle vicinanze, tra l’altro, si trovava una casa d’appuntamenti alquanto innovativa in fatto di pubblicità: la sua maitresse, infatti, al fine di incrementare gli affari, era solita dare informazioni telefoniche molto dettagliate e fantasiose sulle attrazioni della casa: quasi un moderno telefono erotico.
Il momento più importante dell’itinerario si preannuncia essere la visita ad alcuni ambienti dello storico Casino di Salita Sant’Anna di Palazzo, detto anche “La Suprema”, la più rinomata casa d’appuntamenti della città, attualmente sede di un lussuosissimo hotel.
Le stanze della casa prendevano il nome dalle “professioniste” che le utilizzavano per i loro incontri, segreti ed appassionati, con i clienti: Mimì do' Vesuvio, Anastasia a' friulana, Nanninella a' spagnola, Dorina da Sorrento, di cui si racconteranno vicissitudini e aneddoti.
La passeggiata sarà intervallata da simpatiche storie, come quello sulla casa delle “tre vecchierelle”, e ricordi malinconici; non mancheranno cenni alle regole che vigevano all’interno delle case e curiosità sulle lavoratrici e maitresse più esuberanti; il tutto per rievocare una realtà tanto nascosta quanto legata alla città di Napoli.
A concludere la passeggiata una vera chicca per gli amanti dei documenti: una breve lettera scritta da un famoso personaggio legato a Napoli, il quale, per pagarsi gli studi, lavorò in una casa chiusa. Mistero sul suo nome, che sarà svelato solo a chi prenderà parte alla passeggiata narrata dalla durata di circa 1 h e 30. All’appuntamento previsto se ne aggiungeranno altri in base alle richieste di gruppi di almeno 10 persone.
Si ricorda che per prendere parte all’evento (contributo di partecipazione € 6, previste agevolazioni per studenti, over 65 e CRAL convenzionati) è necessario prenotare chiamando il numero 338 965 22 88 oppure visitando il sito internet www.insolitaguida.it, ove è possibile reperire ulteriori informazioni e curiosità su una Napoli “insolita”.


napoli un fantasma in ogni vicolo
Leggende da una Napoli inedita, lontana dalla sua solare bellezza e vicina al suo lato più oscuro e misterioso. Storie di uomini e di donne, in cui l’immaginifico si mescola sapientemente ai documenti storici, storie che raccontano di sentimenti non corrisposti, di amori clandestini, di amanti consumati dal desiderio ed uccisi per onore o per cieca gelosia, di uomini morti ammazzati per vendetta.
Storie dal retrogusto noir che raccontano il cuore caldo e denso di Napoli, che nasconde i suoi spiriti inquieti in ogni angolo di strada, anime vaganti che all’imbrunire aleggiano per le vie, incrociando lo sguardo del visitatore attento e fantasioso.
Un tour suggestivo: quando il sole scende verso il tramonto e le ombre di allungano, i luoghi cambiano la loro fisionomia, si trasformano. Esattamente ciò succede in Piazza Luigi Miraglia, nei pressi della cappella Pontano, una nota famiglia di necrofori. E’ proprio da lì che ha inizio l’affascinante percorso in una Napoli sconosciuta, che prosegue poi per via dei Tribunali, passando per la chiesa delle anime al Purgatorio dove – si narra – che le fanciulle in età da marito pregassero la principessa Lucia affinché potessero ricevere la grazia di convolare presto a nozze.
Si prosegue verso via Nilo dove ad aspettare l’ospite c’è il palazzo della Testa d’Elefante e la vicina Piazzetta Nilo, dove si potrebbe percepire la presenza impalpabile delle monache offese perché brutalmente sfrattate dal loro amato convento.
A Piazza San Domenico Maggiore, mentre le ombre del tramonto diventano buio della notte, è facile sentire il cigolio della una carrozza del principe di San Severo ed intravedere – perché no – le sagome incappucciate di Maria d’Avalos e del suo amante Fabrizio Carafa, che si recano al loro ennesimo appuntamento amoroso e segreto.
Siamo nel cuore vecchio e palpitante di Napoli: proseguendo per Via Benedetto Croce si racconta di un marinaio sciupafemmine, che nella sua stanza di Palazzo Filomarino conduceva le sue conquiste. All’angolo con Santa Chiara si trova il palazzo fantasma, mentre a via Pignatelli c’è il primo convento, “o’signor abbandunat”, passando per palazzo Giusso, il luogo dove si scontrarono in duello, sfidandosi a “singolar tenzone”, il duca Filomarino ed il duca Sanchez.

Si ricorda che per prendere parte (per la cifra di 6 € a persona, previsti sconti per cral e studenti ed over 65) al tour occorre prenotarsi ed è possibile farlo telefonicamente al 338 965 22 88 oppure on-line sul sito www.insolitaguida.it, dove è possibile trovare ulteriori informazioni e curiosità.


San Valentino è sempre San Valentino
Anche quest’anno l’associazione culturale Insolitaguida promette un San Valentino davvero speciale!
L’evento è pensato per le coppie o per coppie di amici che vogliono trascorrere un S.Valentino romantico senza però rinunciare al divertimento e alla buona musica.
La cena, infatti, sarà accompagnata e allo stesso tempo completata da un duo musicale molto ricercato: “ i fantabrazileiros”:i quali promettono di far rivivere in un’unica notte il meglio della passione italiana unita a quella brasiliana, con incursioni nel repertorio partenopeo più toccante.
Ma se tanta cura è stata dedicata alla colonna sonora della serata, i palati non saranno trascurati. In cucina nulla è stato lasciato al caso: lo chef della struttura , proporrà un menù studiato appositamente per l'evento, “rubando” dalle diverse cucine internazionali portate dal garantito effetto afrodisiaco ,aggiungendoci un pizzico di tradizione napoletana.
Location prevista per l’evento è un vero e proprio “nido d’amore” alle porte di Napoli: il Complesso Le Agave di Pozzuoli, che accoglierà i fortunati ospiti con un caloroso benvenuto, visto che per la sera l’illuminazione elettrica sarà sostituita dalle più romantiche candele al fine di creare un’atmosfera unica.
L’occasione, consigliano gli organizzatori, potrebbe essere sfruttata per dedicare una poesia al proprio partner o per rivelare il proprio amore , se non addirittura per chiedere la mano; in tal caso si consiglia di contattare con largo anticipo l’organizzazione.
Il contributo di partecipazione ( cena composta da aperitivo, antipasto di terra, primo, secondo, contorno, dolce, acqua e vino, caffè) è di 30 € / persona. Al fine di far trascorrere una serata piacevole senza gravare troppo sui portafogli dei partecipanti si è pensato bene di offrire gratuitamente i servizi di parcheggio e guardaroba.
L’organizzazione ci tiene a precisare che non sarà prevista alcun doppio turno di cena permettendo di godersi la serata senza guardare l’orologio.
Dato l’esclusività dell’evento, la prenotazione è obbligatoria chiamando il 338 95 22 88 oppure visitando il sito internet www.insolitaguida.it, dove è possibile reperire ulteriori informazioni sulle attività dell’associazione.



DOMENICA 28 FEBBRAIO2010 ORE 11: 00 NAPOLI. Il peccato: quando
Lo chiamano il mestiere più antico del mondo, condannato dalla morale, demonizzato ma tollerato dai governi. La professione della prostituzione ha attraversato la storia della civiltà: nell’antica Roma c’erano i lupanari, nell’Italia del dopoguerra le case chiuse, abolite dalla Legge Merlin del 1958. Ed è proprio al mondo delle case di tolleranza che l’associazione culturale Insolitaguida ha deciso di dedicare un nuovo percorso, all’insegna della curiosità, intitolato: “Il Peccato: quando le case erano … “chiuse”.
Una passeggiata narrata per riportare alla luce un mondo che appartiene al passato ed al nostro costume sociale. Hanno tanto da raccontare, le case chiuse, che hanno accolto tra le loro mura peccaminose uomini di ogni genere, portatori ognuno di una propria storia personale.
L’itinerario proposto farà ripercorrere i luoghi più significativi di Napoli, in cui le donne della dolce vita si intrattenevano con i loro clienti, grazie ad una ricostruzione meticolosa basata su testi storici e testimonianze del popolo, curata dalla dott.ssa Luigia Salino.
Asse principale del percorso sarà la centralissima via Chiaia, in passato centro di eleganti e ricercate case di tolleranza, vicine e del tutto contrapposte a quelle, scadenti ed improvvisate, che pullulavano nella confinante zona dei Quartieri Spagnoli. Sarà interessante il confronto tra due modi diversi di “offrire il piacere”.
Prima tappa, “Il Monferrante”, ovvero il locale per soli uomini più frequentato a Napoli prima dell’avvento della legge Merlin. Nelle vicinanze, tra l’altro, si trovava una casa d’appuntamenti alquanto innovativa in fatto di pubblicità: la sua maitresse, infatti, al fine di incrementare gli affari, era solita dare informazioni telefoniche molto dettagliate e fantasiose sulle attrazioni della casa: quasi un moderno telefono erotico.
Il momento più importante dell’itinerario si preannuncia essere la visita ad alcuni ambienti dello storico Casino di Salita Sant’Anna di Palazzo, detto anche “La Suprema”, la più rinomata casa d’appuntamenti della città, attualmente sede di un lussuosissimo hotel.
Le stanze della casa prendevano il nome dalle “professioniste” che le utilizzavano per i loro incontri, segreti ed appassionati, con i clienti: Mimì do' Vesuvio, Anastasia a' friulana, Nanninella a' spagnola, Dorina da Sorrento, di cui si racconteranno vicissitudini e aneddoti.
La passeggiata sarà intervallata da simpatiche storie, come quello sulla casa delle “tre vecchierelle”, e ricordi malinconici; non mancheranno cenni alle regole che vigevano all’interno delle case e curiosità sulle lavoratrici e maitresse più esuberanti; il tutto per rievocare una realtà tanto nascosta quanto legata alla città di Napoli.
A concludere la passeggiata una vera chicca per gli amanti dei documenti: una breve lettera scritta da un famoso personaggio legato a Napoli, il quale, per pagarsi gli studi, lavorò in una casa chiusa. Mistero sul suo nome, che sarà svelato solo a chi prenderà parte alla passeggiata narrata dalla durata di circa 1 h e 30. All’appuntamento previsto se ne aggiungeranno altri in base alle richieste di gruppi di almeno 10 persone.
Si ricorda che per prendere parte all’evento (contributo di partecipazione € 6, previste agevolazioni per studenti, over 65 e CRAL convenzionati) è necessario prenotare chiamando il numero 338 965 22 88 oppure visitando il sito internet www.insolitaguida.it, ove è possibile reperire ulteriori informazioni e curiosità su una Napoli “insolita”.

Visita il sito www.insolitaguida.it per ulteriori informazioni


VICOL E VICARIELL, PURTUN E PURTUNCIELL – VIA TOLE
Da sempre gli eventi storici più importanti non sono quelli che avvengono in luoghi chiusi, privati, in presenza di poche persone, ma quelli che hanno come pubblico il popolo e come scenario le strade cittadine. Le vie di Napoli non sono un’eccezione: è avvenuto di tutto; eventi lieti e meno lieti, aneddoti macabri e simpatiche curiosità, sono nati tanti amori e altrettanti ne sono finiti.
L’associazione culturale Insolitaguida, continuando nella sua missione di far riscoprire i mille volti di Napoli, ha ideato una nuova passeggiata narrata che ha come filo conduttore le curiosità, i giochi, i pettegolezzi e gli eventi particolari che hanno avuto luogo lungo la strada da sempre più amata dai Napoletani: via Toledo. Qui è iniziata la carriera teatrale di Eduardo Scarpetta, in questa strada Matilde Serao organizzò un quiz cui tutti potevano partecipare ed è sempre qui che Gabriele d’Annunzio fu vittima di un’umiliazione del tutto inconsueta.
Si parte da piazza Carità, per percorrere un “chilometro di gloria”, ad attenderci ci saranno le monache della Carità, ma non mancherà molto per incontrare storie legati a personaggi del calibro di Donizetti e Leopardi, o storie di personaggi sopra le righe come Barbaja e inquilini famosi come Rossini, ma non solo vedremo come Eduardo Scarpetta ha mosso in questi vicoli i suoi primi passi e cercheremo di capire chi ha comprato la pelliccia di d’Annunzio. Racconteremo di un quiz che fece parlare mezza Napoli meglio conosciuto come il quiz della Serao. La passeggiata sarà integrata dalla visita all’interno di alcune chiese come quelle del cupolino e quella degli artisti
E non dimenticate di portare “un grano” in caso di pioggia servirà a pagare i passalava!
Si ricorda che per prendere parte all’evento occorre prenotarsi ed è possibile farlo telefonicamente al 338 965 22 88 oppure on-line sul sito www.insolitaguida.it, dove è possibile trovare ulteriori informazioni e curiosità. La quota di partecipazione è di 6 euro non associati; 5 euro associati, over 65, studenti e CRAL convenzionati.


Festa della donna con Insolitaguida - 8 marzo 2010
Dopo il successo riscosso con la ricercata cena di S.Valentino, l’associazione culturale Insolitaguida torna alla ribalta con una cena spettacolo esclusivamente in rosa : il gran galà delle donne, previsto per l’ 8 Marzo 2010 ore 20:30 al complesso “Agave club” di Pozzuoli.
La serata, lungi dal ridursi in una banale rassegna di spogliarellisti, vuole essere un’occasione per permettere alle donne di lasciare a casa mariti, fidanzati e soprattutto i panni da casalinga per vestire quelli di “donna” trascorrendo una serata all’insegna del sano divertimento e della buona cucina.
Complice della buona riuscita della serata sarà un format molto simpatico e coinvolgente: ad intrattenere le ospiti, infatti, ci penserà il bravo e poliedrico Simone Marra che avrà il compito di creare atmosfere adeguate ai vari momenti della serata: dopo un’accoglienza soft grazie alle calde sonorità del sax il ritmo si farà sempre più incalzante fino a raggiungere il culmine con un piano show in grado di coinvolgere anche le più restie, passando per i vari tormentoni del momento e per le intramontabili canzoni napoletane. Non mancheranno momenti di improvvisazione e chissà se ci sarà qualche simpatico fuori programma ….
Ma non si vive di sola musica e divertimento: ecco perché lo chef ha studiato per l’occasione un menù tutto “in rosa” dall’antipasto all’immancabile torta mimosa.
La location scelta per l’evento è il suggestivo complesso “Le Agave Club” di Pozzuoli, un’oasi di verde appena fuori Napoli ma facilmente raggiungibile senza abbandonare la tangenziale.
Il contributo di partecipazione per la cena ( antipasto, primo, assaggio di primo,secondo con contorno, dolce, acqua, vino e caffè) è di 30 € senza ulteriori “sorprese”, in quanto i servizi di parcheggio e guardaroba sono totalmente gratuiti.
La prenotazione, obbligatoria in quanto evento a numero chiuso, può essere effettuata chiamando il 338 965 22 88 oppure visitando il sito ww.insolitaguida.it
Allora donne cosa aspettate a trascorrere una festa delle donne “insolita”?


NAPOLI, SOTT E N’GOPP
Spesso si sente parlare di un’altra Napoli, dove l’altra potrebbe essere quella che è lì alla luce del giorno ma nessuno conosce, come il quartiere Sanità-Vergini, oppure quella che non si vede, la Napoli “sotterranea”.
L’associazione culturale Insolitaguida, continuando a perseguire lo scopo di far conoscere una Napoli fuori dagli schemi, propone per le domeniche ( 11 e 25 Aprile ore 11:00) una passeggiata narrata su due livelli che, come si evince dal titolo “Napoli, sott e n’gopp”, porterà alla scoperta di due Napoli: quella “solare” e quella “nascosta alla luce del sole”.
Il percorso farà riscoprire uno dei rioni partenopei più ricchi di storia ed arte: il rione Sanità- Vergini, utilizzato nel corso degli anni come sede per la costruzione di necropoli, ipogei e catacombe.
Dal punto di partenza, porta San Gennaro, ci inoltreremo nel pittoresco e tradizionale quartiere della Sanità, ove si avrà modo di mirare un patrimonio architettonico a molti sconosciuti arricchito da aneddoti di personaggi legati a questo quartiere; non dimentichiamoci che il principe Antonio De Curtis, in arte Totò, è nato proprio quì. Durante il percorso, inoltre, si avrà modo di visitare la chiesa dei Padri della Missione, realizzata da Luigi Vanvitelli, dove tra affreschi trecenteschi è esposto un quadro tanto misterioso quanto bello.
E dopo la parte alla luce del sole l’itinerario continua nelle viscere di Napoli con la visita a spettacolari ipogei funerari arrivando fino a 12 metri di profondità. Si tratta dell'unico scorcio della necropoli greca di Neapolis fruibile ad oggi; un luogo dove si entra in contatto diretto con la raffinatezza delle architetture rupestri delle tombe a camera, eloquente testimonianza del livello culturale ellenistico.
Prima di scendere però sarà proiettato un filmato che permetterà di meglio comprendere ed apprezzare lo scavo. Successivamente, i visitatori saranno introdotti all'Ipogeo dei Togati dove, potranno ammirare un particolare altorilievo, intagliato nel banco tufaceo, databile tra la fine del IV e gli inizi del III sec. a.C..
Per prendere parte alla passeggiata (contributo di partecipazione 6 euro, previste agevolazioni per studenti, over 65 e CRAL convenzionati) è necessario prenotare chiamando il numero 338 9652288 oppure visitando il sito www.insolitaguida.it, ove è possibile consultare il calendario di tutte le iniziative organizzate. Alle date previste se ne aggiungeranno altre su richiesta di gruppi di almeno 10 persone.


Sabato 26 Novembre UniCredit porta Italiae a Napoli
UniCredit porta Italiae a Napoli
Italiæ. 150 eventi in piazza per ri-disegnare l’Italia
Progetto di rete nazionale per il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia
A cura del Dipartimento Educazione Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea

Usi e ri-usi. Bella Napoli. Grande evento aperto a tutti
Napoli, Galleria Umberto I e Piazza del Plebiscito, sabato 26 novembre 2011 dalle ore 10

In partnership con UniCredit
In collaborazione con Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Campania, Comune di Napoli – Assessorato alla Cultura e Assessorato alla Scuola e all’Istruzione e con Le Nuvole Teatro Stabile di Innovazione Ragazzi e Accademia di Belle Arti di Napoli


Si conclude a Napoli Italiæ il grande progetto di rete nazionale, ideato dal Dipartimento Educazione Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea per il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia, che risponde alla finalità di promuovere elementi di cultura contemporanea nel contesto storico e di attualizzare la dimensione storica nel tempo presente. 150 piazze italiane, intese come agorà, luogo aperto all’incontro e al confronto, rappresentative di culture, tradizioni e identità territoriali diverse, hanno ospitato 150 grandi eventi collettivi aperti a tutti, bambini, ragazzi, giovani, famiglie, adulti su tutto il territorio nazionale. UniCredit, partner del Castello di Rivoli, accompagna e sostiene il progetto per la realizzazione degli eventi nelle principali piazze di riferimento per il gruppo: la tappa partenopea arriva dopo Torino (da cui il tour era partito il 17 marzo 2010 con un anno di anticipo dall’anniversario del 150°), Verona, Milano, Roma, Palermo e Bologna. L’Italia di Napoli è una riflessione sul tema dello scarto che diventa risorsa creativa, argomento di grande attualità interpretato in chiave positiva nell’azione collettiva aperta a tutti: il sacchetto di plastica, identificato nell’immaginario collettivo con il problema dei rifiuti amplificato dai mass media, riverbera invece colori e bellezza. Bambini, giovani, famiglie, adulti, potranno ri-disegnare l’Italia lavorando con reti da cantiere di recupero e sacchetti di plastica multicolore che saranno la base per intrecciare insieme un enorme tessuto a forma di Italia.

INFORMAZIONI STAMPA: Sec Relazioni Pubbliche e Istituzionali: sculati@secrp.it
INFO E PRENOTAZIONE EVENTO NAPOLI: Le Nuvole info@lenuvole.com



APERICENA ON THE SEA A BORDO DI YACHT A VELA NEL GOLFO DI NAPOLI
26 GIUGNO 2016
APERICENA ON THE SEA. NEL GOLFO DI NAPOLI
L’Associazione culturale ANTARECS organizza per domenica 26 giugno 2016 un suggestivo intrattenimento di 2 ore a bordo di yacht a vela in esclusiva in cui degusterete sfizziosissime pietanze attorniati dalla romantica e stupenda cornice del Golfo di Napoli.
Programma:
imbarco porticciolo Molosiglio ore 18:30
breve traversata in mare aperto con sosta al largo del lungomare Caracciolo tra Castel dell'Ovo e Posillipo in base alle condizioni meteo-marine.
Aperitivo a base di: patatine, noccioline, tarallini, ciliegine di mozzarella, pomodorini, olive, tocchetti di pizza.
Acqua minerale e vino moscato bianco a volontà.
Ritorno in porto.
Quota di partecipazione € 30 a persona
durata 2 ore.
Data la limitazione della disponibilità posti si consiglia di prenotarsi con notevole anticipo. A noi non resta che darvi il benvenuto a bordo.
e-mail: antarecs@virgilio.it
sito web: www.antarecs.org
INFO E PRENOTAZIONI
3405365852 OPPURE TRAMITE WHATSAPP 3317100447 INDICANDO IN AMBEDUE I CASI IL PROPRIO NOMINATIVO ED IL NUMERO DI PARTECIPANTI. MAX 6 PARTECIPANTI AD IMBARCO. L’EVENTO SI SVOLGERA’ CON CONDIZIONI METE-MARINE ACCETTABILI E PER UN GRUPPO PRECOSTITUITO DI 6 PERSONE.


Da sapere

Numeri utili

  Link

 Annunci Napoli Annunci gratuiti con foto e senza registrazione
 Annunci lavoro Napoli Annunci gratuiti per offerta e ricerca di lavoro
 Annunci personali Napoli Annunci gratuiti per amicizia, amore, incontri e matrimonio
 Annunci immobiliari Napoli Annunci gratuiti di vendita e affitto case e immobili
 Annunci Napoli Annunci gratuiti
 Incontri Napoli Incontri e flirts VitaminaZeta.it

 www.comune.napoli.it/ - Sito web Comune di Napoli
 Case e appartamenti in vendita Napoli - annunci immobiliari per agenzie e privati
 Napoli alberghi - Napoli alberghi, bed and breakfast, agriturismi, appartamenti prenotabili on line su Vacans.com e con conferma immediata.
 Lampade Abbronzanti - Solarium - Forniture & Soluzioni Centri Abbronzatura
 Directory per aziende italiane - Directory siti web - Directory per aziende italiane - Directory siti web
 Sciacca Car Service - Autonoleggio con conducente
 Insolitaguida.it - Visite guidate poco convenzionali per riscoprire una città così ricca di arte
 Limousine Car Service AutoGranato.com - Noleggio Berline-Minivan-Minibus & Bus di Lusso con Conducente.Transfer,Excursion,Meeting,Wedding & more...Fron/To All Destinations
 VESUVIO - Portale dedicato al più importante vulcano del Mondo,il Vesuvio
 accordi @ DISACCORDI Open Air Cinema Festival - Programma completo e notizie utili sulla rassegna cinematografica all'aperto di ESTATE a NAPOLI organizzata annualmente da Giugno a Settembre dalla Ass. MOVIES EVENT alla Arena Cinematografica Estiva del PARCO del POGGIO - Colli Aminei
 Hotel Napoli - Ciaociaoitaly.com elenco hotel Napoli con sconti e Last Minute. Agriturismo, Residence e Bed and Breakfast.
 Noleggio Auto Napoli - Dove affittare auto a Napoli.
 Noleggio Moto Napoli - Dove affittare moto a Napoli.
 Agriturismo Campania Napoli - su AgriturismoInn.com
 Noleggio Autobus Napoli - Dove affittare autobus a Napoli.
 Noleggio Furgoni Napoli - Dove affittare furgoni a Napoli.
 Noleggio Camper Napoli - Dove affittare camper a Napoli.
 Servizio Noleggio Taxi Napoli - Dove affittare taxi a Napoli.
 Traghetti Napoli - Prenotazione navi e traghetti su iTraghetti.com
 Centri benessere - I migliori centri benessere, beauty farm e spa a Napoli e in campania
 Cartolaio Amico - Napoli - Elenco cartolerie Napoli
 Agriturismo Campania - Agriturismi, Residence, Farmhouse, Ristoranti Campania
 Traghetti - da e per Napoli
 Case in Vendita Napoli - Vendita di appartamenti, locali commerciali, magazzini...
 Affitti Napoli - Tantissimi annunci di case in affitto a Napoli
 CampagnaEmailmarketing.it - Trova nuovi clienti nella città di Napoli tramite il servizo di email marketing

  I commenti degli utenti e dei viaggiatori

 Nessun commento in archivio. Registrati per inserire il tuo parere o per un semplice saluto

 


made by
Officine Informatiche